Dove mangiare la cotoletta a Milano? Quali sono i migliori ristoranti milanesi o lombardi? Sono alcuni dei consigli che mi vengono chiesti più spesso e ammetto che non sempre so dare una risposta pronta. Essendo nata a Milano, mi sono quasi sempre trovata a mangiare i nostri piatti tipici dalla nonna, o a cercarli magari in agriturismi durante le domeniche in famiglia. Nell’ultimo periodo però stanno aprendo a Milano molti ristoranti tradizionali che hanno alzato l’asticella della qualità, e sono molto lontani da quei locali turistici che poco invogliavano noi milanesi. Uno di questi è senza dubbio la Posteria Bistrò, “cugino” della Posteria di Nonna Papera, che propone ottimi piatti milanesi e lombardi in un ambiente curato e fresco. Ecco i dettagli!

De Angeli sta diventando un buonissimo quartiere per mangiare in ristoranti italiani di qualità: qui un tempo i ristoranti erano tutti uguali, molto “anni ’90”, con conti spropositati gonfiati da coperto e acque a prezzi folli e poca qualità. Per fortuna sta rinascendo da ogni punto di vista e si sta rinfrescando con nuove aperture, come l’Osteria dei Malnat e, ora, la Posteria Bistrò.

Grazie a The Fork Festival ho avuto l’occasione di provarlo con il 50% di sconto ed è stata una delle scoperte più soddisfacenti dell’ultimo periodo. Due vetrine, una sala accogliente ma fresca, arredamento curato ma non pretenzioso, vini alle pareti e soprattutto non troppi tavoli e ben distanziati tra loro. Molto bello anche il camino che riscalda un ambiente minimale.

cucina milanese Posteria Bistrò
La sala se La Posteria Bistrò – © Francesca Noè

Veniamo alla cucina. La Posteria Bistrò è un ristorante milanese, che propone anche altri piatti della tradizione lombarda e delle aree vicine (risotto, orecchia d’elefante, costoletta di vitello, cassoeula, rustisciada, ravioli del Plin). Ha una carta breve che cambia con frequenza. Noi abbiamo preso un tagliere di formaggi e salumi, spinti dai numerosi prodotti freschi visti in vetrina e affettati davanti agli occhi. Non siamo rimasti per nulla delusi, tra mortadella tartufata, finocchiona, felino e formaggi in ordine di stagionatura con tanto di racconto e spiegazione.

cucina milanese Posteria Bistrò
Il tagliere di salumi e formaggi da La Posteria Bistrò – © Francesca Noè

Nahuel ha preso i Plin, uno dei piatti che amiamo di più e prendiamo sempre da Sabbioneda, mentre io ho optato per la costoletta di vitello. I plin erano ottimi, abbondanti ma raffinati. La costoletta è stata una delle più buone mai mangiate: battuta bene, cotta in burro chiarificato, con una panatura ottimamente riuscita, il sale a scaglie in superficie, la carne succosa e tenerissima. Servita con patate al forno, non è una porzione lesinata ed è stato quasi difficile finirla! Niente dolci, ma un amaro e un caffè e abbiamo concluso una ottima cena milanese.

cucina milanese Posteria Bistrò
I ravioli del Plin da La Posteria Bistrò – © Francesca Noè
cucina milanese Posteria Bistrò
La costoletta da La Posteria Bistrò – © Francesca Noè

Il conto per noi è arrivato a 66€, sceso a 33€ grazie a The Fork. Una bella serata, che ripeteremmo anche a prezzo intero. Due note in più: il venerdì c’è musica dal vivo e l’acqua è microfiltrata, costa 2€ ma è “a volontà“. Stanno preparandosi anche al déhors esterno e a breve ci sarà la possibilità di fare l’aperitivo, con piccoli piattini di affettati o della cucina, in versione ridotta. A pranzo invece c’è una proposta di business lunch per gli uffici, che cambia ogni giorno. Sono felice di aver trovato un’ottima costoletta e un buon ristorante milanese a Milano, che mantenga un clima da ristorante a un prezzo non spropositato, e proverò presto anche la Posteria di Nonna Papera all’Arco della Pace!

 

INFORMAZIONI SU LA POSTERIA BISTRÒ

MAPPA E MEZZI

VIA SACCO, 4 (DE ANGELI) – MEZZI: M1, 16, 61, 63, 67, 80, 90-91

ORARI: Lun/Sab 12-15 e 18-23

UN PIATTO DA NON PERDERE: la costoletta alla milanese

PREZZI: 25-40€ a testa

SPAZIO E AMBIENTE: ampio spazio tra i tavoli, adatto anche a famiglie con bambini

SI PUÒ PRENOTARE

CONTATTI:  pagina Facebook – tel. 02 3310 5757