Una delle sale della Galleria d’Arte Moderna – © Flaminia Delicato