Author:

Arianna Montanari

Arianna, classe '87, bolognese di nascita e milanese d'adozione. Laureata in filosofia in Statale, sostiene che Spinoza, Thomas Mann, la bicicletta e Lena Dunham le abbiano cambiato la vita. È dei gemelli e cambia idea su tutto ogni cinque minuti, ha due gatti, ama andare a cena fuori, fare tardi, i vecchi film e i posti che non se la tirano. Lavora in un caffè letterario che mette insieme le sue due più grandi passioni: i libri e le birrette.
Sono una donna cis e eterosessuale, e da diversi anni giugno non è più soltanto il mese del mio compleanno ma è, soprattutto, il mese del Pride. Quello in cui scendo in piazza per rivendicare legittimità, diritti e tutele per tutti gli orientamenti sessuali e per tutte le identità di genere - e che si balli, se no non può essere la mia rivoluzione. Uno degli accessi privilegiati alla complessità del mondo lgbtqi è, sicuramente, la letteratura. Ed è riflettendo sul rapporto fra questi due mondi che mi è venuto spontaneo pensare che la letteratura è, per sua stessa natura, queer. Ci porta a indossare i pensieri di individualità diverse da noi, a transitare verso nuove prospettive, a mettersi in ascolto. Per chi vuole approfondire la questione e per chi vuole osservare il mondo attraverso un paio di lenti arcobaleno, ecco qui 10 libri LGBTQI, sia saggi che romanzi - una selezione parzialissima e molto personale che spero vi piacerà. ...
Quando organizzo un weekend fuori porta la prima cosa che penso è "Dove andiamo a mangiare?". Questa volta ho fatto il contrario: ho organizzato un fine settimana solo per andare a mangiare alla Clinica Gastronomica Arnaldo di Rubiera, il primo stellato d'Italia. Già che c'ero ne ho approfittato per fare un giretto a Parma e Modena e nell'articolo vi racconto tutto. Spoiler: ho mangiato tantissimo. ...
Una delle prime cose che ho capito lavorando da Colibrì è che i milanesi adorano sentir parlare dei libri ambientati a Milano. Nei quasi cinque anni in cui abbiamo organizzato incontri e presentazioni dal vivo si poteva stare sempre certi che, se si raccontava di Milano nei libri, neanche una seggiolina sarebbe rimasta vuota. Sarà perché i milanesi sono vanitosi come si dice, forse perché sono innamorati della loro città, o forse ancora perché Milano, così complessa e stratificata, offre il destro per un brulicare di storie tutte diverse fra loro – e lo ha fatto per tutto il Novecento, soprattutto durante gli anni '60, quando sembrava che tutto fosse possibile. Qualunque sia la ragione, il fascino dei romanzi ambientati a Milano è fuori discussione. È stato difficilissimo scegliere quali inserire, ma ce l'ho fatta: ecco qui 10 romanzi (più due) ambientati a Milano....
Il femminismo è un percorso, un lavoro che non si esaurisce mai e si regge, oltre che sulla pratica dell’ascolto e sull’informazione, anche su quella della lettura e dello studio. Può partire, come nel mio caso, da una ispirazione. E continuare con la volontà di approfondire e avere consapevolezza. Oggi vi consigliamo quindi 10 libri sul femminismo, 10 libri per avvicinarsi, capirlo, approfondirlo, e non tornare più indietro. ...