Category:

food

Amo il mix dolce e salato e apprezzo chi sa cucinare bene le verdure e utilizzare le spezie. Per ultimo, ma non meno importante: ora si dice "fusion", per me è avere una buona cultura (culinaria e non) e saper unire tutto ciò che si conosce nella vita con sapienza, creando il risultato migliore. Succede questo al Botanical, dove il menù comprende vellutate di verdure (ma con aggiunta di mele e coriandolo), ribeye di manzo ma anche tataki di ricciola. Ormai famoso è il invece il poké, pesce crudo alla maniera delle Hawaii.

...

La sushi mania ha raggiunto livelli incontenibili a Milano, portando con sè la curiosità nei confronti della cultura giapponese a 360 gradi. A casa mia, in realtà, siamo cresciuti a Miyazaki e manga, e da sempre desidero aprano anche bar e pasticcerie per la colazione e la merenda alla giapponese. In attesa della mostra sul Mondo Fluttuante di Hokusai, Hiroshige e Utamaro, immergetevi nella cultura nipponica con un buon macha!

...

Di hamburgerie ne sono state aperte fin troppe a Milano, ma io apprezzo e soprattutto resto fedele a chi è stato tra i primi ad avere avuto questa idea. Sarò un po' bambina, ma a me quei cibi che posso in qualche modo controllare fanno impazzire. Come l'hamburger di Trita, che in pratica spieghi tu a loro come cucinare.

...

La laurea è un momento unico. Sognato, atteso, ardentemente desiderato. E poi pum, si diventa grandi tutto d'un colpo e si guardano gli anni universitari con nostalgia e tenerezza. Beh, questa è la mia storia almeno. Ma per te, che invece sei lì lì per goderti questa gioia, ecco dove puoi organizzare la tua festa di laurea a Milano.

...

A Milano si trova un po' di tutto, però sul pesce non siamo di certo i più forti. Eppure in quest'isola felice c'è proprio aria di mare: il pesce si ordina al banco, come al mercato. Si vedono colori e si sentono odori, il prezzo va a peso ed è tutto esposto, limpido e chiaro. Materie prime freschissime, servizio eccellente, prezzi incredibilmente bassi. E la coda perenne fuori dalla porta per assicurarsi un tavolino dimostra che, forse, ne vale la pena.

...

Milano sta cambiando, questo è certo. Lo dimostrano gli ampi spazi dismessi che pian piano vengono ristrutturati ed utilizzati per eventi (più o meno) culturali. Il tema di fondo è il riutilizzo di spazi esistenti, l'inclusione sociale e il vivere la città nella sua interezza. L'ex Ansaldo e l'Expo ne sono una dimostrazione, ma il fascino di questa cascina a due passi dal centro di Milano è tutta un'altra cosa. Con il cinema in cuffie all'aperto, poi, mi ha letteralmente conquistata.

...

A volte non vi viene all'improvviso voglia di focaccia? Per me è sinonimo di mare e Estathè... ed ecco l'estate. E se vi dico che da U Barba c'è della vera e buona focaccia anche a Milano? Che il pesto è fatto come si deve? E che c'è anche una bocciofila bianca e azzurra che ti fa sentire davvero in un lido?

...

Ravioli di carne al vapore: il must al cinese, subito dopo l'involtino primavera, da quando sono bambina. Ne ho provati mille, e ormai mi sentivo quasi una intenditrice! Ma poi sono arrivati i dim sum gourmet di Ghe Sem, ed è cambiato tutto. Il raviolo è quello che conosciamo tutti, ma all'interno, il ripieno, è preso dalla tradizione italiana. Un esempio? I ravioli al vapore con ossobuco e zafferano. Ma non è finita qui...

...

Mi piace molto quando i segreti vengono trasferiti, che siano dalla nonna alla nipote, o da un luogo ad un altro. Questi due posti sono il simbolo di una avventura e di una scommessa, due storie diverse tra loro ma accomunate dal desiderio di portare le autentiche meraviglie della propria terra, la Sicilia, a Milano.

...

Da brava italiana, ogni volta che viaggio, un po' di nostalgia verso l'amata dose di energia quotidiana non tarda a farsi sentire. Un piacere, ma soprattutto un rito che dà cadenza alla giornata. Non c'è pausa se non c'è un caffè. E che nervoso quando non è buono! Eppure per i palati più critici, anche in Italia non è poi così facile trovare quello che rispecchia il nostro gusto.

...