Tag:

blog su milano

Sempre per la serie: Milano non è grigia. In molti, dopo la foto messa su Instagram, mi avete chiesto se fosse realmente Milano e dove si trovasse quella meravigliosa villetta color pastello. Ti racconto quindi nei dettagli un piccolo villaggio, nascosto tra le vie di quello che è stato soprannominato il quadrilatero del food. Si tratta del villaggio di via Lincoln, una perla che bisogna assolutamente vedere. ...
La cucina mediorientale in Italia è poco conosciuta. Kebab, hummus, falafel vengono spesso messi nello stesso calderone. Se si ha voglia di provare qualcosa di diverso e di farsi un po' di cultura su un mondo ancora poco conosciuto, non ci si può proprio perdere il ristorante libanese Fairouz, con le sue creme con pane arabo, spezie come la menta, la tahina, la curcuma e verdure cotte in mille modi. ...
C'era una volta il kebab di notte. Quello che mangiavi dopo una serata, in alternativa alla salamella. Ma di ristoranti turchi ne sono sorti tanti, alcuni anche molto buoni e con ambienti piacevoli, e ci si è abituati a considerarli anche per pranzo e cena. E poi è nato Nun, e da qui non si torna più indietro. Buono buono da morire, di qualità e... dimenticatevi il solito posto in cui siete abituati a mangiare il kebab! ...
La cultura filippina è poco conosciuta a Milano, non rientra nelle mode del momento. Invece merita davvero attenzione, sia per la sua storia, che per il calore delle persone. Una cucina che ha commistioni con quelle cinese e giapponese, tra pesce crudo, avocado, riso e spezie, ma che mantiene assolutamente la propria personalità. E una gentilezza che ho trovato davvero in pochi posti! ...
Hai voglia di provare un cinese più autentico ma hai paura di incappare in quello sbagliato? Sei stufo dei soliti involtini primavera e del pollo con mandorle che ti sembrano tanto "italianizzati"? Io ho fatto da cavia per voi in quasi tutti i ristoranti cinesi della Chinatown milanese, e cercherò di indirizzarti verso i più buoni, consigliandoti anche cosa ordinare. Ammetto che a volte, certi gusti, siano per noi un po' troppo forti. Ingredienti come teste di pesce e d'anatra, taro, insetti forse sono esagerati. Ma se scegli i piatti giusti, troverai la cucina autentica cinese (e tutte le sue varianti geografiche) e farai fatica a tornare alle nuvole di drago! ...
A Milano quella delle caffetterie nei musei è una nuova (stupenda) tendenza. Musei non solo da vedere, ma anche da vivere. Fondazioni e centri che aprono le porte al pubblico non solo per mostre ed esposizioni, ma anche per una colazione all'ombra dell'arte. Con la speranza di accendere l'interesse di un pubblico sempre più vasto... ...

Quando viaggio mi rendo conto che nelle grandi metropoli la globalizzazione ha ormai trasformato volto e spirito delle città. Trovare bar, vie, palazzi "come una volta" è un'impresa. Uno dei motivi per cui amo Milano è che, pur essendo europea e ricca di opportunità, conserva la preziosità tipica italiana, fatta di botteghe, artigiani e ottima cucina, anche casalinga. Fatta di circolini in cui si gioca a carte, di trattorie con vino a basso prezzo, ma buono, di piccoli caffè in cui il profumo dei dolci è sempre diverso. Dove le persone vedono un tavolino "vecchio", io vi assaporo la storia che è passata di lì. E in via Torricelli, a Milano, c'è questo.

...

Di piadine ce n'è per tutti i gusti. E' una delle pietanze che più è evoluta qualitativamente a Milano - per fortuna! Mi ricordo nei bar quelle piadine stoppose già riempite e scaldate con il prosciutto crudo dentro. Che orrore! Ora si trovano impasti diversi, dalla piada romagnola a quella integrale e di kamut, da quella morbida arrotolata a quella sottile ma croccante. Questo però non è un elenco random, ma la selezione delle mie 3 preferite a Milano, dove vado almeno una volta a settimana.

...

L'Italia e la storica tradizione sportiva della bicicletta. Più dei nostri genitori, che della generazione di oggi. Eppure negli ultimi anni - con mio immenso piacere - è tornato un certo gusto per la bici, le scatto fisso si sono moltiplicate, così come l'interesse urbanistico per le piste ciclabili. Rimasi colpita a Berlino da come il clima non ostacolasse la loro vita in bici, e un pochino sogno una Milano così. Intanto ti consiglio i posti che, se ami la bici, non puoi perderti.

...

Che bella la vita universitaria! A posteriori, ho nostalgia per quel tempo libero, quella condivisione di fatica e desiderio di finire il percorso e voglia di iniziare a fare qualcosa di proprio. Nottate sui libri e nottate con gli amici. Il binomio perfetto dello studente. E si sa, ogni università ha i propri miti, i propri posti, le proprie pause pranzo, le proprie copisterie... Micromondi che si sviluppano attorno all'ateneo: io e i ragazzi di Uniplaces abbiamo cercato l'aperitivo migliore per ogni università!

...

Ho sempre amato l'atmosfera di un caffè letterario. Un posto che profuma di caffè e libri, due delle meraviglie della vita. Spesso unite ad un ambiente fervido culturalmente, ad eventi interessanti e persone accoglienti e che fanno il proprio lavoro con passione. La colazione con il giornale o una rivista in mano, il pranzo in solitaria leggendo un buon libro. Qualcosa che invidio molto alla cultura francese, e che da noi non sempre si trova.

...

Ormai saprai che non sono un tipo da dieta. Consiglio gozzerie a più non posso, ma ogni tanto una buona insalata è una vera goduria. Io amo quelle con la frutta, con l'avocado, mandorle/noci/pistacchi. Oppure con il pesce (crudo), come da Basara. Insomma, quelle insalate più complete di un piatto unico! Ovviamente se poi non si spende un occhio della testa, è ancora meglio. In questi 5 posti non rimarrai deluso.

...

Un Morso all'hamburger con un occhio alla compagnia. Può uno spazietto così piccolo racchiudere così tanto calore e affetto? Io mi sono innamorata sia dei panini che di Fabio ed Erika, che ti fanno sentire realmente a casa. Un hamburger di fassona piemontese succosissimo, magro e saporito, pane soffice, il bacon più croccante mai assaggiato. E poi gli anelli di cipolla, a me, fanno impazzire!

...

Cerchi un ristorante giapponese che coniughi atmosfera, qualità e innovazione nei piatti? Izu è il posto giusto. Mattoni a vista e luci calde rendono raffinato e accogliente l'ambiente, adatto alle occasioni speciali, ma piacevole per una cena in cui ci si vuole viziare. E i nigiri sono come devono essere: poco riso, una fettona gustosa di pesce. E Jin, giovane e in gamba, ne fa il proprio cavallo di battaglia, grazie ad accostamenti ricercati che uniscono la qualità del giapponese puro all'innovazione.

...

C'era una volta il bicchiere di vino con due fette di salame. Che diventavano otto. Prendi il meglio della tradizione italiana e portalo a cena. Da Sapori, in un ambiente raffinato ma volutamente rustico, puoi provare salumi e formaggi davvero ricercati, selezionati con cura e difficilmente reperibili in giro. Accompagnati da una carta di vini eccezionale!

...