Tag:

cosa fare a milano

Ci sono posti da visitare e ci sono posti da vedere e fotografare. Io amo la sostanza, nel cibo soprattutto, ma anche nel turismo a Milano. Nella tua città, però, hai l’opportunità di passare davanti a delle meraviglie che non hanno un tesoro da scoprire, ma sono di per sé un piccolo gioiello che va immortalato. Ti consiglio quindi 5 posti, a Milano, di cui devi assolutamente scattare una fotografia! ...
In porta Venezia io percepisco corso Buenos Aires come una linea di frattura che divide in due il quartiere. C'è il lato di Felice Casati, con Pavè e la zona africana, vie parallele e perpendicolari che nascondono tantissimi bar e ristoranti particolari e che hanno una concentrazione multietnica incredibile. Una zona giovane, viva, in continuo cambiamento. Dall'altro lato c'è la più residenziale (e diciamocelo, bella) via Morgagni: anche qui ho i miei punti di riferimento, tra Nun con il suo kebab italiano, Pasta Fresca Brambilla e il Picchio in via Melzo. Ed è proprio qui, in una vietta piccola, residenziale, in cui si percepisce un ritmo lento e rilassato, che si staglia un palazzo che niente a che vedere con quelli circostanti. ...
Quando inizi a fare qualcosa e approfondisci un tema, come il recente articolo sui corsi a Milano, scopri delle piccole realtà incredibili. Organizzatessen è tutto un programma già dal nome, che per una food addicted milanese come me non può che richiamare il meraviglioso ristorante dell'Alto Adige Delicatessen. Anna, Greta, Ale e Paola sono Professional Organizer e hanno inventato M'ORGANA, il corso grazie al quale riuscirai a provare tutti i posti che ti consiglio! ...
Ho spulciato tra tutti i corsi più carini, interessanti, particolari e ben fatti di Milano. Ogni anno, a settembre, lo faccio per me, perchè sono iperattiva e curiosa e mi piace provare sempre cose nuove. Non sono mancati sport come l'arrampicata e lezioni di lingue improbabili tra le mie esperienze, e perchè non condividerle con te? Ecco 10 corsi a Milano che puoi fare quest'anno. ...
Il cinema si è trasformato poco a poco. Dalle sale piccole, in città, ai primi multisala come l'Orfeo, il Ducale, il Gloria, l'Anteo... Poi hanno chiuso l'Apollo, e beh, forse ci ha fatto aprire un po' gli occhi. I vari The Space e Uci possono essere comodi da certi punti di vista, ma stanno distruggendo a poco a poco le sale cittadine. Per fortuna però d'estate le mille iniziative di cinema all'aperto riportano il cinema in città. Ed eccone una raccolta, qui, per te. ...
Da quando sono piccola ho sempre amato le gite fuori porta. Andare in campagna la domenica, in famiglia o con gli amici, e staccare la spina. Ma soprattutto abbuffarsi tutto il giorno in agriturismo, godendosi pace, tranquillità e il vivere bene. In adolescenza questa abitudine si è un po' persa, ma solo per farmi tornare una voglia immensa di trovare tutti gli stupendi posti in cui mangiare divinamente, immersi nel verde, alle porte di Milano. E Cascina Caremma è una scoperta meravigliosa! ...
Costruzioni apparentemente provvisorie, in realtà dotate di un fascino unico. I chioschi sono qualcosa di super turistico, ma anche no. Un tempo sorgevano come funghi davanti ai musei e nelle piazze principali, con i loro cocchi e le bottigliette d'acqua vendute a caro prezzo. Poi però ci sono quelli nascosti, che di sera sono gremiti di gente perchè scopri che fanno dei cocktail curatissimi, o che sono il punto di ritrovo della zona. Ecco qui quelli che mi piacciono di più....
Bel tempo significa parco, gite fuori porta, vita all'aperto. Ma il mare non è l'unica possibilità, anzi! Io amo gli agriturismi, gli animali, la cucina casalinga e l'atmosfera rustica. Amo i posti in cui sembra il tempo si fermi, rilassati e fuori dal trambusto quotidiano. Le chiacchiere in famiglia, con i bimbi che giocano e i cani liberi di andare qua e là. Il cibo abbondante, il pane fresco, gli affettati caserecci. E poi amo la grigliata con gli amici. Alla cascina Gaggioli compri la loro carne (ottima, veramente) e fai da te la griglia, per un sabato come piace a me. ...
Pavè ha appena compiuto 5 anni. Non ha di certo bisogno di pubblicità, però non può mancare un post su questo blog per chi vi approda e magari una colazione qui non l'ha mai provata. Molti lo amano, alcuni lo criticano. Io so che i prezzi sono più alti della media, ma che per me la colazione è il pasto più buono della giornata e una colazione qua, in particolar modo, è una delle godurie della vita. ...
A Milano quella delle caffetterie nei musei è una nuova (stupenda) tendenza. Musei non solo da vedere, ma anche da vivere. Fondazioni e centri che aprono le porte al pubblico non solo per mostre ed esposizioni, ma anche per una colazione all'ombra dell'arte. Con la speranza di accendere l'interesse di un pubblico sempre più vasto... ...

Il Museo delle Culture non è già più una novità. L'anno scorso Milano è stata letteralmente tappezzata di pubblicità sulla mostra di apertura, sull'Africa, ed ero ben contenta che per una volta non fosse un evento puramente commerciale ad essere tanto conclamato. Alla mostra del MUDEC sono andata al volo, ma poi che delusione! Invece adesso... 

...

Tobe Hooper rabbrividirebbe, ma io vi dico: aprite quella porta! A Siviglia, se ci siete passati, o a Lisbona, avrete sicuramente sbirciato attraverso i portoni socchiusi per curiosare nei cortili, e allora non perdete l'occasione di farlo anche a Milano! Dando un'occhiata qua e là io ne ho trovate di meraviglie, ma queste 6 sono irrinunciabili.

...