Category:

Colazione

A Milano quella delle caffetterie nei musei è una nuova (stupenda) tendenza. Musei non solo da vedere, ma anche da vivere. Fondazioni e centri che aprono le porte al pubblico non solo per mostre ed esposizioni, ma anche per una colazione all'ombra dell'arte. Con la speranza di accendere l'interesse di un pubblico sempre più vasto... ...
Quando inizio a vedere gli angurai - che io chiamo così, ma onestamente non ho idea di quale sia il loro nome ufficiale - mettere giù i baracchini ed esporre la frutta, è arrivata l'estate. Non proprio, ma comunque per me c'è aria di mare, di caldo, di vacanze. E con lei viene la voglia di frutta e insalate, quasi a espiare il formaggio fuso e le porcate che si mangiano d'inverno... Per me la frutta e le macedonie, i centrifugati e i frullati più buoni sono qui, da Frueat. ...

L'Italia e la storica tradizione sportiva della bicicletta. Più dei nostri genitori, che della generazione di oggi. Eppure negli ultimi anni - con mio immenso piacere - è tornato un certo gusto per la bici, le scatto fisso si sono moltiplicate, così come l'interesse urbanistico per le piste ciclabili. Rimasi colpita a Berlino da come il clima non ostacolasse la loro vita in bici, e un pochino sogno una Milano così. Intanto ti consiglio i posti che, se ami la bici, non puoi perderti.

...

Ho sempre amato l'atmosfera di un caffè letterario. Un posto che profuma di caffè e libri, due delle meraviglie della vita. Spesso unite ad un ambiente fervido culturalmente, ad eventi interessanti e persone accoglienti e che fanno il proprio lavoro con passione. La colazione con il giornale o una rivista in mano, il pranzo in solitaria leggendo un buon libro. Qualcosa che invidio molto alla cultura francese, e che da noi non sempre si trova.

...

Un giro alla scoperta di Paolo Sarpi, una passeggiata che ti fa sembrare di essere in un altro mondo. Un viaggio piacevole tra sapori e sensazioni diverse. Milano ma con qualcosa in più. L'arricchimento culturale e multietnico è per me il succo di una città viva, ricca di energie e di spinte nuove. Il seme del diverso che arricchisce. Per me una domenica a Chinatown è assaggiare e scoprire cibi nuovi, sentire nell'aria odori diversi e una lingua sconosciuta. Un piccolo viaggio restando nella mia città. E con tutte queste nuove aperture, ho scoperto dei posticini incredibili...

...

La sushi mania ha raggiunto livelli incontenibili a Milano, portando con sè la curiosità nei confronti della cultura giapponese a 360 gradi. A casa mia, in realtà, siamo cresciuti a Miyazaki e manga, e da sempre desidero aprano anche bar e pasticcerie per la colazione e la merenda alla giapponese. In attesa della mostra sul Mondo Fluttuante di Hokusai, Hiroshige e Utamaro, immergetevi nella cultura nipponica con un buon macha!

...

Mi piace molto quando i segreti vengono trasferiti, che siano dalla nonna alla nipote, o da un luogo ad un altro. Questi due posti sono il simbolo di una avventura e di una scommessa, due storie diverse tra loro ma accomunate dal desiderio di portare le autentiche meraviglie della propria terra, la Sicilia, a Milano.

...

Il Museo delle Culture non è già più una novità. L'anno scorso Milano è stata letteralmente tappezzata di pubblicità sulla mostra di apertura, sull'Africa, ed ero ben contenta che per una volta non fosse un evento puramente commerciale ad essere tanto conclamato. Alla mostra del MUDEC sono andata al volo, ma poi che delusione! Invece adesso... 

...

Da brava italiana, ogni volta che viaggio, un po' di nostalgia verso l'amata dose di energia quotidiana non tarda a farsi sentire. Un piacere, ma soprattutto un rito che dà cadenza alla giornata. Non c'è pausa se non c'è un caffè. E che nervoso quando non è buono! Eppure per i palati più critici, anche in Italia non è poi così facile trovare quello che rispecchia il nostro gusto.

...