Con l’arrivo della bella stagione, lo sappiamo, subentra la voglia di archiviare le giacche pesanti, di sentirci e vestirci leggeri, di stare in compagnia all’aria aperta. Il tutto possibilmente con un bicchiere in mano, che sia nella piazza di un baretto easy, in un cortile fiorito, nel dehors di una birreria oppure su una terrazza con vista mozzafiato. In città le proposte non mancano e soddisfano tutti i gusti e i mood. Per chi è in cerca della soluzione perfetta per bere all’aperto a Milano a seconda della serata, ecco oltre 50 locali tra cui sbizzarrirsi.

50 LOCALI PER BERE ALL’APERTO A MILANO

COSA CERCHI IN QUESTO ARTICOLO?

POSTI DI RITROVO CON GLI AMICI

^ MOM – viale Monte Nero, 51

Punto di riferimento per bere all’aperto a Milano da anni, come ritrovo easy con gli amici e per fare conoscenze interessanti. Che sia per l’aperitivo o il dopocena, bere all’aperto è nel DNA del Mom, fin dai tempi della collinetta strapiena di gente. Clima informale, playlist rockeggiante, birrette e cocktail fatti bene. Un porto sicuro per essere avvolti da un bel mood.

^ FRIZZI E LAZZI – via Evangelista Torricelli, 5

Delle case di ringhiera stile vecchia Milano fanno da cornice a un ampio cortile con molti posti a sedere. Prezzi ragionevoli, ambiente tranquillo e la sensazione di essere avvolti dalla Milano d’altri tempi. La tappa ideale con la bella stagione tra amici per una birretta, un vino e un buon panino, anche per chi non vuole rinunciare a vedere la partita della squadra del cuore.

^ PIBÄ – Piazza Santa Maria del Suffragio, 3

Birre del Birrificio Italiano e spiedini di carne o pesce (ci sono alcune varianti vegetariane): un posto per bere una birretta o un calice, per mangiare qualcosa di informale ma di qualità, accolti dal calore argentino. Una certezza per stare bene con amici in zona Cinque Giornate, con bella musica e un ambiente easy mai troppo affollato, nella bellissima piazza Santa Maria del Suffragio, che si anima. Ideale quando non si vuole solo bere, ma non si vuole nemmeno andare al ristorante.

Bere all'aperto a Milano: Pibä
Bere all’aperto a Milano: Pibä – © Francesca Noè + pagina FB

^ BAR PICCHIO – via Melzo, 11

Un’istituzione in Porta Venezia fin dal 1969, rimasta fedele ai suoi prezzi bassi e al suo telefono a gettoni in vista. Il bar di quartiere per eccellenza che raduna una variegata umanità, composta egualmente da affezionati, universitari e radical chic, nella chiacchieratissima via Melzo. Il Picchio rimane una certezza per bere all’aperto a Milano uno degli spritz più economici e buoni in città in un contesto super easy, conoscendo spesso gente nuova.

^ CIRCOLO EX COMBATTENTI E REDUCI – via Alessandro Volta, 23

Ai Bastioni di Porta Volta sorge uno dei ritrovi per eccellenza del quartiere – e non solo – nella bella stagione. Ad accogliervi troverete un glicine come cornice di un cortile dall’atmosfera rilassata, in cui potreste trovare giovani ragazzi a giocare a calcetto e coppie a bere una birretta, così come musica e balli d’antan di una clientela un pochino più attempata: questo mix tra nuova e vecchia Milano lo rende unico. Un posto divertente per bere all’aperto a Milano con amici a orario aperitivo oppure nel dopocena per un digestivo.

Bere all'aperto a Milano: Circo Reduci
Bere all’aperto a Milano: Circo Reduci – © Francesca Noè

^ BALERA DELL’ORTICA – via Giovanni Antonio Amadeo, 78

Con la bella stagione chi non ha voglia di luci sospese, tavolate a quadri e una balera dove potersi lanciare a ballare i generi più disparati? Nel quartiere Ortica si respira la gioia di una sagra di paese, dove bere vinelli, birrette e amari – e anche cenare (alla buona). Tutto questo prima (o dopo) di ritrovarsi in pista a ballare la Carrà tra persone di tutte le età.

Balera dell'ortica
Bere all’aperto a Milano: La Balera dell’Ortica – © Francesca Noè

^ ELETTRAUTO DI VIA CADORE – via Giacomo Pinaroli angolo Via Cadore

Uno dei pochi locali a Milano ad avere un dehors stabile di tutto rispetto, affacciato sull’ombrosissima e quasi parigina via Cadore. Perfetto per l’aperitivo e anche per chi si dilunga e decide di fermarsi a stuzzicare qualcosa in più (consigliamo il loro club sandwich).

^ STRAF – via San Raffaele 3

L’indirizzo che vi risolve l’incertezza di dove poter bere all’aperto a Milano in zona Duomo senza dover salire su una terrazza che avreste dovuto prenotare giorni prima. Un piccolo ambiente con vetrate aperte e dj set – prevalentemente di dance elettronica – che scandisce l’aperitivo e il dopocena. La soluzione per un drink en plein air senza perdere di vista la Madonnina.

^ COLIBRÌ – via Laghetto, 9/11

Caffè letterario aperto fino al dopocena dove bere bene in centro, in un angolo stupendo della Milano che si sottrae al caos cittadino. Il ritrovo ideale e gioviale con amici per un pre o dopocena nel dehors antistante la libreria oppure nel bellissimo cortiletto interno, se preferite un posto più riservato. Spesso ci sono presentazioni o eventi, con musica dal vivo: li scoprite sulla loro pagina Facebook.

Colibrì
Bere all’aperto a Milano: Colibrì – © Arianna Montanari + profilo IG @colibri_milano

^ LE BICICLETTE – via Giovanni Battista Torti, 2

Uno dei riferimenti per bere bene, anche all’aperto, in zona Colonne. Una lista cocktail per tutti i gusti e un tagliere aperitivo non male compreso nel prezzo del drink per stuzzicare qualcosa. La tappa con amici che fa per voi se cercate dove dissetarvi pre-cena in una via defilata della zona e restando all’aperto.

^ BISTROT RISORGIMENTO – Piazza Risorgimento, 5

Direttamente su Piazza Risorgimento, un chiosco con molti posti a sedere dove fare una tappa pre o post cena. Un posto easy che vi risolve l’ora dell’aperitivo senza troppi fronzoli o per bere un cocktail in seconda serata. Nelle sere d’estate un classico del quartiere per sentirsi vicini alle vacanze grazie al loro spritz o mojito (che consigliamo) – bevuto spesso in piedi in piazza.

^ CHIOSCO MENTANA – Piazza Mentana

Altro chiosco che si popola con l’arrivo della bella stagione nella bella Piazza Mentana. Ritrovo post ufficio o post lezioni della zona Sant’Ambrogio/Cinque Vie, ma anche un posto che attira gli amanti del bere all’aperto in centro in generale. Ambiente a tratti pettinato ma piacevole, diversi posti a sedere e la possibilità di assaggiare svariate varianti di mojito, dalla liquirizia allo zenzero.

BERE ALL’APERTO A MILANO: LE BIRRERIE

^ LA RIBALTA – via Cevedale, 3 (Bovisa) e via Zumbini, 6 (Barona)

Un cortile che mette allegria, quello della Ribalta, e che rispecchia il suo animo universitario o semplicemente preso bene. Bere una birretta in un posto in cui la birra viene prodotta artigianalmente in loco dà sempre soddisfazione. Entrambe le sedi sono dog-friendly, il giardino in Barona è adatto anche a famiglie con bambini piccoli (lo trovate tra i consigli sui ristoranti per bambini a Milano)

Bere all'aperto a Milano: La Ribalta
Bere all’aperto a Milano: La Ribalta (Barona) – © Francesca Noè

^ BUTTIGA – via Melchiorre Gioia, 194 e Via Paolo Sarpi, 64

Con l’arrivo della primavera, soprattutto la Buttiga Beer Room in zona Martesana diventa un ritrovo imperdibile per birrette lungo il Naviglio. La posizione, proprio sulla Martesana, e lo splendido glicine di Cassina del Pomm lo rendono uno dei locali più piacevoli a Milano, in cui sembra di non sentirsi in città. Mood easy e un po’ irriverente e tante spine (consigliamo la Psycho) – sono solo alcuni dei motivi per non rinunciare ad una tappa qui.

Bere all'aperto a Milano: Buttiga
Bere all’aperto a Milano: La Buttiga Beer Room Martesana – © Sara Redolfi + Flaminia Delicato

^ DOPPIOMALTO – viale Liguria, 47

La sede di Doppiomalto di via Liguria è davvero godibile durante la bella stagione. Qui si possono bere le birre del birrificio brianzolo, in un ampio e bel cortile mentre ci si rilassa su tavolate o pouf giganti oppure mentre si gioca a calcio balilla. Un posto dove potete sia bere che mangiare (cibo che ci si aspetta in un locale del genere, easy e goloso al punto giusto) all’aperto, anche in gruppo, anche con bambini o cagnoni al seguito.

Bere all'aperto a Milano: Doppio Malto
Bere all’aperto a Milano: Doppio Malto – © Francesca Noè

^ MENEGHINO – via Pietro da Cortona, 13

Pranzo, aperitivo, birra dopo cena: Meneghino è un posto in cui si sta bene dalla mattina alla sera. A pranzo i piatti sono espressi, all’aperitivo i taglieri abbondanti. La loro birra artigianale è molto buona – noi consigliamo Micca e Lippa. D’estate lo spazio all’aperto è ampissimo, sia nel dehor coperto che sul marciapiedi, con tavoli tutti diversi, sedie a dondolo e un’atmosfera davvero accogliente e super dog friendly.

Bere all'aperto a Milano: Meneghino
Bere all’aperto a Milano: Meneghino – © Francesca Noè

LOCALI CON BEGLI SPAZI ALL’APERTO

^ MARE CULTURALE URBANO – via Giuseppe Gabetti, 15

La sensazione è quella di essere in una cascina fuori città, pur restando a Milano. La corte interna ospita molteplici iniziative: ci si ritrova a bere un vino mentre si assiste a un concerto jazz, a un dj set o mentre si guarda un film all’aperto. Un’imperdibile fonte di gioia e di ristoro nelle serate primaverili ed estive.

Mare Culturale Urbano
Bere all’aperto a Milano: Mare Culturale Urbano – © Francesca Noè + Flaminia Delicato

^ EASTRIVER – via Jean Jaurès, 22

Il chiosco che si affaccia sul bellissimo spazio verde di Eastriver è un punto di ristoro a qualsiasi ora del giorno. All’ora aperitivo e nel dopocena è uno dei nostri posti preferiti sulla Martesana per bere una birretta sotto fili di luci sospese tra un albero e l’altro, circondati da un mood easy. Per avere accesso alla struttura e alle sue iniziative è necessario il tesseramento (5€).

Bere all'aperto a Milano: Eastriver Martesana
Bere all’aperto a Milano: Eastriver Martesana – © Francesca Noè

^ CASCINA MARTESANA – via Luigi Bertelli, 44

Un ambiente rilassato per un aperitivo informale o un drink dopocena, sia che scegliate di consumarlo nella prima parte dedicata al bar che all’interno, dondolandovi su un’amaca. La parte bar all’ingresso è accessibile a tutti, mentre alla zona estesa della cascina si accede attraverso un tesseramento di 5 o 10 euro a seconda dei servizi compresi.

^ ROB DE MATT – via Enrico Annibale Butti, 18

Caffè, birreria e bistrot sociale con un bellissimo giardino esterno con orto che lo rende anche ideale da vivere con i bambini nelle belle giornate. Il calendario è sempre piuttosto fitto, tra spettacoli, mostre, concerti, reading e attività per i più piccoli. Un porto sicuro per bere all’aperto a Milano per genitori e non, in gruppo o in coppia. Dog-friendly.

Bere all'aperto a Milano: Rob de Matt
Bere all’aperto a Milano: Rob de Matt – © Francesca Noè

^ UN POSTO A MILANO – via Privata Cuccagna, 2/4

Bar e ristorante della celeberrima Cascina Cuccagna, punto di riferimento ormai storico in Porta Romana. Un’oasi dove il cemento lascia spazio al verde del cortile interno e dove poter bere un bicchiere di vino o un drink in un ambiente tra il rilassato e lo chic. In caso di languorino improvviso la selezione di “assaggi” (delle sorta di tapas) è pronta a salvarvi la serata e lo stomaco. Prezzi medi.

Bere all'aperto a Milano: Cascina Cuccagna
Bere all’aperto a Milano: Cascina Cuccagna – © Francesca Noè

^ SPAZIO CAROLI – Via Luigi Caroli, 12

Locale polifunzionale che nasce dall’intento di integrare lavorativamente persone con situazioni di disabilità o emarginazione sociale. Il bellissimo giardino esterno lo rende una scelta vincente soprattutto con la bella stagione e in tutti i momenti della giornataDall’orario aperitivo al dopocena trovate una drink list dedicata di birre artigianali, vini, amari e circa 27 proposte di gin. Adatto anche per famiglie, grazie al parco giochi esterno per i più piccoli.

^ SPIRIT DE MILAN – via Bovisasca, 57/59

Per chi predilige la musica dal vivo all’aperto con birretta o calice in mano è sicuramente tra i primi indirizzi da tenere a mente. Allo Spirit de Milan infatti con la bella stagione la programmazione si sposta nella parte esterna del locale, in una cornice fatta da luci e piante rampicanti che colorano di verde l’ampio cortile. Swing, jazz, cantautori milanesi e molti altri generi si alternano sul palco a fare da colonna sonora a sbicchierate tra amici.

Bere all'aperto a Milano: Spirit de Milan
Bere all’aperto a Milano: Spirit de Milan – © Francesca Noè

^ FUORIMANO OTBP – via Roberto Cozzi, 3

Nome noto nel panorama di locali milanesi sorti da ex capannoni industriali e restituiti al pubblico con un’anima informale ma ricercata. L’arredamento volutamente disomogeneo caratterizza anche gli ampi spazi esterni. Un posto dagli angoli molto instagrammabili, come il cortiletto con piscina, che hanno sicuramente generato molto hype. Aperto dalla colazione al dopocena, una certezza per bere all’aperto a Milano in zona Bicocca.

^ RAGOO – viale Monza, 140

Un dehors costellato di luci in quella che un tempo era la pista da ballo di un’antica balera, baristi sorridenti e la sensazione di sentirsi tra amici: questa l’atmosfera che si respira da Ragoo. Nell’ampio spazio esterno adiacente allo Zelig e affacciato sul Naviglio, i cocktail e la simpatia di Mario e Lorenzo sono uno dei punti fermi del quartiere. 

^ TRANVAI – via Tirano c/o Naviglio della Martesana (angolo via Gianfranco Zuretti)

Un bar ricavato all’interno dello storico tram 1522 con ampio dehors coperto nella parte adiacente. Ideale per chi predilige l’aperitivo in versione cocktail, che può essere accompagnato da taglieri, panini o burger. Atmosfera easy, gioiosa e rilassata: l’ideale per una tappa alcolica tra amici all’aperto o per un drink da asporto.

Tranvai
Bere all’aperto a Milano: Tranvai – © Francesca Noè

^ SURFER’S GARDEN – piazza Caduti del Lavoro, 5:

Il mood easy, le lucine, l’arredamento disordinato in modo divertente rendono il Surfer’s Garden l’ideale per bere un drink accompagnato da qualche sfizio in un’atmosfera suggestiva. Secondo la nostra esperienza, è ideale anche per chi segue un’alimentazione vegetale.

^ OTTO – Via Paolo Sarpi, 8:

La scelta azzeccata per bere all’aperto nel cuore di Chinatown ma lontani dalla frenesia del quartiere. Il bellissimo dehors di Otto, in una traversa defilata, è una sorta di oasi verde dove fare aperitivo spiluccando qualche piattino oppure bere un cocktail con delle loro preparazioni homemade. Ambiente un po’ hipster ma sempre rilassante, ideale per sfuggire al caos cittadino.

 

BERE ALL’APERTO A MILANO: I COCKTAIL BAR

^ BOB – via Pietro Borsieri, 3

Uno dei nostri posti preferiti per bere bene in Isola, dove l’arte della Mixology è sempre al passo con i tempi e si fonde con la cultura orientale. All’ora dell’aperitivo potete accompagnare un ottimo cocktail ad un piattino oppure a dei Dim Sum o Bao. Il dehors si trova nel cuore della vivissima via Borsieri dove è sempre bello godersi una serata primaverile o estiva.

^ DEUS – via Genova Thaon di Revel, 3

Per gli (ormai ex) hipster amanti dei motori o comunque dei locali sempre di tendenza un indirizzo imperdibile per bere all’aperto a Milano, in Isola, nella sua sede originaria. Nel cortile su cui si affacciano sia il bar che il concept store di Deus si crea un gran fermento nella bella stagione.

^ OFFICINA – via Giovenale, 7

A pochi minuti dai Navigli e da Porta Ticinese, da Officina si torna indietro nel tempo alla Milano degli anni ’50, grazie al design retrò e agli elementi di arredo legati al mondo delle moto e auto d’epoca. Entrato nella classifica dei World’s 50 Best Bar (2020 – posizione 90), rappresenta una solida certezza sia per i drink classici che reinventati, dall’aperitivo al dopocena.

^ FRIDA – via Via Antonio Pollaiuolo, 3

Un’istituzione tra i locali di Isola e della città, punto di riferimento anche per il bere all’aperto grazie ai suoi ampi spazi. Ricavato da un’ex area industriale, il Frida ne conserva lo stile underground e informale. Una drink list piuttosto ampia pronta ad accontentare tutti i gusti, dall’ora dell’aperitivo al dopocena. All’interno non perdetevi Ernesto Shop, collettivo di brand artigianali davvero piacevole.

^ MAG – Ripa di Porta Ticinese, 43 e MAG PUSTERLA – Via Edmondo de Amicis, 22

La certezza per bere bene sul Naviglio Grande che porta la firma di Flavio Angiolillo. Un posto dove bere un buon cocktail accompagnato da un tagliere nel dehors esterno all’ora aperitivo, mentre cala il sole sul Naviglio. Una tappa che non delude nemmeno nel dopocena, grazie a una drink list accattivante in continuo aggiornamento. Anche nella nuova sede in Pusterla c’è un cortiletto adorabile.

MAG Pusterla
Bere all’aperto a Milano: MAG Pusterla – © Francesca Noè

^ PINCH – Ripa di Porta Ticinese, 63

Altra puntina da segnare sull’ampia mappa dei posti per bere bene all’aperto lungo il Naviglio GrandeAtmosfera vintage all’interno, che si respira anche nel dehors affacciato sul Naviglio attraverso lo stile dei cocktail. Nelle proposte sono infatti spesso presenti Vermouth e Fernet Branca a dare un tocco retrò nel bicchiere. Una drink list originale e molto creativa, che viene aggiornata ad ogni stagione, scegliendo sempre un filo conduttore diverso.

^ RITA’S TIKI ROOM – Ripa di Porta Ticinese, 69

Un ampio giardino arredato in stile caraibico (gli interni sono stati affidati a uno scenografo – e si vede), con una casa di ringhiera suggestiva sullo sfondo. Al Tiki, fratellino dello storico Rita, si viene per bere un buon cocktail in un’atmosfera decisamente piacevole. Per scoprire di più cliccate sul nome, per leggere i dettagli.

Bere all'aperto a Milano: Rita's Tiki Room
Bere all’aperto a Milano: Rita’s Tiki Room – © Francesca Noè

BERE ALL’APERTO A MILANO: LE TERRAZZE

^ CLER – via Bressanone, 8

Rooftop in zona Certosa sorto dalla riqualificazione di un edificio che ospitava una concessionaria. Uno spazio dall’anima un po’ berlinese e underground in cui godersi un drink o la loro personalissima versione dello spritz dall’ora dell’aperitivo in poi. La scelta ideale per chi cerca una terrazza dal mood rilassato, per nulla pettinato, dove bere all’aperto in totale relax.

Clèr
Bere all’aperto a Milano: Clèr – © Flaminia Delicato

^ TERRAZZA GALLIA –  Piazza Duca d’Aosta, 9

Un indirizzo da segnare per bere bene in terrazza in un ambiente raffinato. Al settimo piano dell’ Excelsior Hotel Gallia, in piazza Duca d’Aosta, trovate una drink list interessante con una serie di signature cocktail da non perdere. La vista unisce la Milano moderna con quella d’altri tempi. Il luogo perfetto per gli appassionati della Mixology e dell’atmosfera elegante dei luxury hotels.

^ RADIO ROOFTOP – via Marco Polo, 18

Altra terrazza all’interno di un luxury hotel, in Piazza della Repubblica, al decimo piano del 5 stelle ME Milan Il Duca. Con vista sullo skyline di Porta Nuova da una prospettiva privilegiata, la sensazione al Radio Rooftop è quella di trovarsi quasi in una metropoli oltreoceano. In abbinamento alla drink list viene proposta una selezione di tapas dalle influenze internazionali, per far viaggiare attorno al globo non solo attraverso la vista e l’immaginazione, ma anche con il gusto.

^ CERESIO 7 – via Ceresio, 7

Per quelli che “va bene la terrazza, ma vuoi mettere bere un drink a bordo piscina” la soluzione è presto servita e porta il nome di Ceresio 7. Ad attendervi al quarto piano della sede di Dsquared in zona Monumentale trovate infatti due terrazze e due piscine dove sorseggiare un ottimo cocktail accompagnato da finger food. La vista sullo skyline di Porta Garibaldi non delude mai, specialmente al tramonto. Il posto ideale per i modaioli che non rinunciano a bere bene nemmeno a bordo piscina. Prezzi medio-alti.

Bere all'aperto a Milano: Ceresio
Bere all’aperto a Milano: Ceresio – © Francesca Noè

^ THE ROOF – Piazza Giuseppe Missori, 3

Conosciuta anche come ex Terrazza dei Cavalieri, al decimo piano dell’omonimo hotel in piazza Missori, The Roof offre una vista stupenda sul centro storico di Milano. Prospettiva incredibile e design moderno fanno da cornice a una location dove l’ora del tramonto è particolarmente suggestiva. Sorseggiare un drink in terrazze come questa nella bella stagione diventa un’esperienza per godere di una Milano mai vista.

^ SKY TERRACE – via dell’Orso, 7

Altra vista mozzafiato sul centro città, dall’ottavo piano dell’Hotel Milano Scala in Brera. Qui si ha la sensazione di essere su di un compasso in grado di tracciare un cerchio che abbraccia il cuore di Milano. La golden hour dallo Sky Terrace sembra dilatarsi. Un posto dove vi sembrerà quasi di toccare la Madonnina con mano, senza mai lasciar andare il vostro bicchiere.

^ TERRAZZA MARTINI – Piazza Armando Diaz, 7

Una terrazza che in un solo colpo offre una bellissima visuale su Duomo e Galleria Vittorio Emanuele, ma anche sullo skyline sullo sfondo grazie alla sua prospettiva dal sedicesimo piano. Ambiente minimal, una drink list che mette al centro – ovviamente – il Martini e la possibilità di prenotare delle “Experience” che permettono di imparare la preparazione dei cocktail più famosi del locale. Il posto ideale per chi non cerca solo un posto per bere un drink all’aperto con vista, ma anche un’esperienza.

BERE ALL’APERTO A MILANO: LE ENOTECHE (clicca qui per l’articolo dedicato)

Bere all'aperto a Milano: le enoteche
Bere all’aperto a Milano: le enoteche – © Vittoria Vigoni + Emma Assi

Questa è la nostra selezione di bar, terrazze e locali per bere all’aperto a Milano. E per mangiare? C’è il nostro articolo sui locali e ristoranti con dehor a Milano. Se invece siete ancora assetati, sbirciate la sezione del blog dedicata ai nostri indirizzi preferiti per il dopo cena.