Come già saprà chi mi segue su Instagram, ho fatto una lunga ricerca sui posti healthy di Milano. Ed è stato difficilissimo. Innanzitutto partendo dalla definizione di “salutistico”, che sta diventando più una moda che una reale condizioni dei locali che così si definiscono. Vegetariano? Non tutti sono d’accordo. A base di carboidrati e proteine per gli sportivi che si allenano, in base al momento della giornata? Attento alla provenienza degli ingredienti e alla loro stagionalità? Attento alla leggerezza e quindi, in un certo senso, light? Sono tutte accezioni e facce di un mondo che voglio raccontarti pezzo per pezzo.

Grazie a Follow Your Passion, gli organizzatori della attesissima Milano21 Half Marathon, ho la possibilità di farti conoscere Milano attraverso un diverso punto di vista. E’ bello mangiare fuori, ma spesso è complicato per chi deve seguire determinati regimi alimentari o per chi, semplicemente, vuole mangiare in maniera controllata, equilibrata, sana. In occasione quindi della Milano21 Half Marathon ti accompagnerò, fino al 26 novembre, lungo il percorso della corsa, fermandomi ogni settimana in una diversa tappa viruale: bar, ristoranti e locali selezionati per chi è alla ricerca di qualcosa di studiato e curato, adatto all’attività sportiva. E ovviamente in preparazione della mezza maratona e della 10km, assolutamente da non perdere anche per approfittare di una Milano a piedi.

Così come la corsa partirà da zona Centrale, noi iniziamo con Mantra Raw, un piccolo mondo e paradiso vegano in via Panfilo Castaldi. Un luogo zen, curato nelle forme e nei colori, rilassante nell’ambiente e nel servizio. Un locale adatto a tutte le ore, sia per chi ha scelto lo stile di vita vegano, sia per chi ha voglia di provare qualcosa di diverso o vuole concedersi una insalata particolare e introvabile altrove.

Il menù è diversificato in base alle ore della giornata e prevede un light lunch dalle 12 alle 15, proposte per un pranzo tardo o una merenda, sia dolci che salate, nel pomeriggio e di nuovo una lista diversificata per la cena a partire dalle 19. Consiglio di guardare direttamente online per consultare le diverse e particolari proposte. Meravigliose bowl di yogurt e frutti tropicali, gra(w)nola, frutta secca. Gelato alla banana, macedonia con semi, pancackes alla banana e chiaramente avocado toast.

Io però sono stata a pranzo, con proposte di piatti principali e snack. Ho provato la Insy Must (spinacino, pere, avocado, pomodori pachino affumicati, finocchio marinato, emulsione alla senape e spuma al limone) accompagnata dallo Yam Verde, uno degli ormai famosi succhi spremuti a freddo di Mantra, composto da spinaci, cetriolo, sedano, pera, kiwi e menta. L’insalata era ricercata, delicata ma saporita, impreziosita da particolari insoliti. Bella da vedere, appagava non solo lo stomaco. Oltre a queste, è sicuramente una delle migliori abbia mai provato. Anche il succo, con il suo sapore forte, contribuisce a rendere completo un pranzo leggero ma nutriente.

Cura estetica nel locale, con le vetrate ad arco e le piante che scaldano un ambiente minimale e “bianco”. Belle le sedie color pastello, estremamente gentile il servizio. Adatto anche per un pranzo “rilassato”. Attenzione, mi rendo conto che i prezzi non siano economici. Insalata a 12€, succhi attorno ai 5€ (acqua free, no coperto a pranzo). E’ un posto particolare, adatto a chi apprezza determinati dettagli. Ma per provare qualcosa di diverso vale la pena fare un salto. Io non vedo l’ora di assaggiare i dolci!

Mantra Raw Vegan
Via Panfilo Castaldi 21
Lun/Sab 12 – 24
Domenica chiuso